SOSTIENI LA FONDAZIONE PER DIFFONDERE LA CULTURA CIBERNETICA

News

Sensibilizzazione ai rischi di cybersecurity per le persone con disabilità

In data 9 Aprile , presso la sala stampa della Camera dei deputati, abbiamo presentato  il Progetto di Sensibilizzazione ai rischi di cybersecurity per le persone con disabilità, che abbiamo ideato e promosso in collaborazione con Capodarco Formazione Impresa Sociale. La conferenza stampa è stata  aperta dall’on. Alessandro Colucci, segretario di presidenza della Camera dei Deputati e presidente dell’Intergruppo parlamentare sulla Sicurezza Informatica tecnologica, e dal presidente della Cyber Security Italy Foundation Marco Gabriele Proietti. Interverranno, tra gli altri, Ivano Gabrielli (direttore del servizio centrale di Polizia Postale), Giorgia Sette  ( Vice Presidente Capodarco Formazione Impresa Sociale), Eugenio Santagata (Public…

Leggi

Cyber Security Italy Foundation interverrà alla Cybertech Global Conference di Telaviv

Roma, 08 aprile 2024 Con grande orgoglio vi annunciamo che quest’anno come Cyber Security Italy Foundation interverremo alla Cybertech Global Conference di Telaviv, la principale manifestazione del settore delle tecnologie per la Cybersecurity. Il 10 aprile, infatti, Massimo Ravenna, componente del CTS della Cyber Security Italy Foundation, sarà uno degli speaker nel panel “Protecting physical infrastructure from cyberattacks – Challenges and opportunities”. La conferenza rappresenta un appuntamento cruciale a livello internazionale per decisori politici, aziende, stakeholder e addetti ai lavori. Un’occasione prestigiosa per aggiornarsi sulle ultime innovazioni tecnologiche e per individuare sfide e soluzioni alle minacce informatiche in tutto il…

Leggi

TIM e Cyber Security Italy Foundation siglano un protocollo d’intesa sulla cybersicurezzaGruppo TIM

Roma, 29 gennaio 2024 L’accordo ha il duplice obiettivo di promuovere comportamenti responsabili nell’utilizzo delle nuove tecnologie e formare studenti nella gestione delle crisi cibernetiche TIM e la Cyber Security Italy Foundation hanno siglato un protocollo di intesa per diffondere nelle scuole la cultura della cybersicurezza e avviare una collaborazione che consenta di studiare la minaccia cibernetica sotto il profilo della Cyber Threat Intelligence. L’iniziativa ha l’obiettivo di sensibilizzare studenti, insegnanti e famiglie sull’utilizzo consapevole delle tecnologie e le misure di sicurezza da adottare nel web e sui social network. In particolare l’accordo intende promuovere nuovi modelli di comportamento responsabile al…

Leggi

Attacco di hacker russi alla Pubblica amministrazione, scongiurato lo stop degli stipendiANSA

Scongiurato il blocco degli stipendi di dicembre e delle tredicesime per i dipendenti degli enti locali colpiti dal massiccio attacco degli hacker russi di Lockbit all’azienda Walpole la cui infrastruttura cloud è utilizzata da Pa Digitale, società che fornisce servizi a circa 1.300 enti della pubblica amministrazione. Lo comunica l’Agenzia . per la cybersicurezza nazionale, informando che a dieci giorni dall’offensiva l’attività svolta per contenere i danni “ha consentito il ripristino di tutti i servizi impattati, nonché il recupero dei dati oggetto dell’attacco per più di 700 dei soggetti pubblici nazionali e locali”, legati alla catena di approvvigionamento di Pa…

Leggi

Macina (vice direttore CTS Cyber Security Italy Foundation) interviene all’evento del National Security Hub: “Formazione cyber è investimento e non...

«La formazione cyber deve essere considerata un investimento e non un costo, occorre creare e diffondere una cultura della sicurezza informatica partendo dai più giovani. Formare ragazzi e ragazze, ma anche docenti, in una materia così decisiva deve essere prioritario in ciascun percorso scolastico. Solo così saremo in grado di arrivare preparati per sventare le future e sempre più frequenti minacce digitali. Dobbiamo rafforzare l’alleanza su questi temi tra mondo dell’impresa e istituzioni con un approccio strategico, sinergico e tempestivo, sviluppando una cultura nuova con esperti e competenze specifiche. Il mercato della cybersecurity ha bisogno di professionisti altamente qualificati per raggiungere l’obiettivo di…

Leggi

Terzo appuntamento del Progetto Pilota per la diffusione della cultura cyber nelle scuole. Cyber Security Italy Foundation, Acn e Polizia...

Lunedì 4 dicembre si è tenuto il terzo appuntamento romano del “Progetto Pilota di Diffusione della cultura della Cyber Sicurezza nelle Scuole di Secondo Grado”, promosso dalla Cyber Security Italy Foundation. A rappresentare la Fondazione, davanti agli studenti dell’ITIS “G. Armellini”, il Presidente Marco Gabriele Proietti, il direttore e il vicedirettore del CTS, rispettivamente Angelo Tofalo e Matteo Macina. Tra gli altri, sono intervenuti anche Marco Valerio Cervellini (Consigliere dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale), Luisa Massaro (Commissario Capo, Responsabile del Commissariato On Line e della Formazione per la Polizia Postale) e Alessio Agnello (Direttore Tecnico di Trend Micro Europe). “È…

Leggi

Secondo appuntamento del progetto pilota di diffusione della cultura della Cyber Sicurezza nelle Scuole di Secondo Grado

Secondo appuntamento del progetto pilota di diffusione della cultura della Cyber Sicurezza nelle Scuole di Secondo Grado promosso dalla Cyber Security Italy Foundaton, la prima fondazione no profit in Italia sul mondo cibernetico, fondata e presieduta da Marco Gabriele Proietti. Dopo l’incontro formativo all’Istituto Paritario “Visconti” tenutosi a fine ottobre, è stata la volta dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giorgi-Woolf” di Roma con il coinvolgimento degli alunni di due classi quinte. Gli studenti e le studentesse hanno avuto la possibilità di confrontarsi con gli esperti, tra cui gli operatori dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale e della Polizia Postale, sull’importanza della sicurezza…

Leggi

L’hacking buono che abbatte la differenza di genereIl Settimanale

«Occorre considerare la formazione cyber un investimento e non un costo» spiega Marco Gabriele Proietti, Presidente Cyber Security Italy Foundation. «Nel primo semestre del 2023 l’Italia ha registrato un aumento del 40% degli attacchi cyber, 4 volte di più di quando accade nel mondo. I settori più a rischio sono quelli economico finanziari e assicurativi. Dal 2018, mentre a livello globale gli incidenti sono aumentati di più del 60%, nel nostro Paese la crescita complessiva ha raggiunto il 300%. Contestualmente si stima che a livello globale manchino 3-4 milioni di professionisti nel campo della cybersecurity, 100mila solo in Italia». La…

Leggi

17 Novembre doppia opportunità per parlare di #formazione #cyber con la Cyber Security Italy Foundation protagonista tra Roma e Milano.

Mentre il nostro presidente Marco Gabriele Proietti interveniva in Senato della Repubblica alla conferenza stampa “Cybersecurity, sfide, innovazione e diritti”, Simone Pezzoli, componente del CTS della Fondazione, partecipava alla tavola rotonda Lo sviluppo della “CYBER SECURITY AWARENESS” nell’ambito di SICUREZZA Fiera Milano (Fiera Milano SpA – Cybersecurity Arena).

Leggi